La salute non si vende! Adesione alla manifestazione

Il Partito della Rifondazione Comunista ha aderito dal primo momento al percorso Ogni Giorno il Primo Maggio, che in questi giorni ha promosso una serie di appuntamenti che domani si concluderà sotto al Consiglio Regionale.

Quindi l’appuntamento è per il 30 giugno 2020, alle ore 17.00, in via Cavour: “la salute non si vende, vi aspettiamo fuori”!.

In questi mesi di pandemia si è sposata la retorica della guerra e dell’eroismo, ma già dopo le prime settimane è apparso chiaro come non ci sia intenzione, da parte di chi ci governa, di invertire la direzione di tagli, privatizzazioni e repressione delle organizzazioni sindacali.

Ogni momento di conflitto è fondamentale, per denunciare la situazione di cui il Covid-19 non è sicuramente la causa principale.

Il rilancio del Sistema Sanitario Nazionale passa necessariamente dal blocco di ogni finanziamento alla sanità privata, dal superamento di ogni logica di welfare aziendale, dall’incremento di assunzioni e risorse per il servizio, dalla reinternalizzazione dei servizi (tutelando e garantendo lo stesso anche per il personale già impiegato). La piattaforma è articolata e condivisa quindi riportiamo direttamente il volantino dell’Assemblea.

Aggiungiamo un forte ringraziamento per tutte quelle realtà e quella cittadinanza che risponde a questi momenti di mobilitazione, nonostante il forte silenzio del sistema di informazione e l’ipocrisia di larga parte delle istituzioni.


Il volantino in PDF cliccando qui.

image_pdfimage_print