Sulla riappropiazione degli spazi e la repressione del dissenso

Solidarietà al Melograno e Mondeggi Bene Comune

Sulla riappropiazione degli spazi e la repressione del dissenso.

Rifondazione Comunista Firenze – 05 luglio 2017

L’Associazione il Melograno in collaborazione con l’Associazione Artbox ha proposto un’attività estiva per ragazzi a Mondeggi Bene Comune. A fine giugno è arrivata la diffida della città metropolitana di Firenze per impedire qualsiasi attività sul territorio di Mondeggi Bene Comune in quanto occupanti, pena la denuncia. La legalità è una categoria pericolosa, dietro la quale si celano facilmente repressione e ingiustizie, sopratutto quando si fa riferimento ad esperienze di solidarietà esterne alle realtà di mercato. In tempi in cui tutto deve essere occasione di speculazione per pochi, una terra senza padroni è chiaramente un problema per chi oggi amministra il potere, potere che fa scelte di vendita del patrimonio pubblico a privati, criminalizzando movimenti sociali che indicano scelte politiche contrarie.

Sulla marginalizzazione della povertà e la repressione del dissenso, abbiamo scelto di impegnare una parte rilevante delle nostre forze,come federazione fiorentina del Partito della Rifondazione Comunista.

Per queste ragioni riteniamo necessario proporre un appuntamento pubblico, dopo la pausa estiva, in cui ci sia modo di confrontarsi, in forma assembleare, sui temi della riappropiazione degli spazi e della costruzione di pratiche di socialità alternative a quelle sempre più inposte dal sistema, a partire dai recenti comportamenti della Città Metropolitana di Firenze, sapendo che sono parte di un clima più generale e diffuso.