A Roma per fermare il TTIP: anche Firenze c’era

Una giornata importante quella di ieri: oltre trentamila persone sono scese in piazza a Roma per opporsi ai negoziati per l’approvazione del TTIP. E anche noi eravamo tra quelle.

I compagni di Rifondazione Comunista di Firenze hanno partecipato al corteo nazionale per ribadire il proprio impegno in una campagna iniziata da anni e che speriamo possa dare, come del resto avviene in altri paesi europei, i suoi frutti.

Nonostante le difficoltà (sia dovute alle tematiche che al totale oscuramento mediatico) che incontriamo nel sensibilizzare le persone sul tema, in molti ieri erano in piazza San Giovanni per ribadire che le persone vengono prima di qualsiasi merce o regola del mercato.

Il TTIP infatti, con la liberalizzazione completa che comporterà, non solo andrà ad incidere sugli standard produttivi che rendono la produzione italiana unica al mondo (alimentare, artigianale, moda, ecc..) ma travolgerà completamente tutte quelle regole, come quelle sulla sicurezza sul lavoro, che vengono viste come intralcio alla produzione.

Ringraziamo quindi tutti i compagni che hanno partecipato alla manifestazione, ricordando che la mobilitazione ancora non è finita.

Commenta via FB
image_pdfimage_print

Lascia un commento