• Manifestazione per i diritti dei disabili


La Regione Toscana e il privato al posto del pubblico anche in sanità

Segreteria provinciale PRC Firenze, 16 dicembre 2018

Per abbattere le liste di attesa nel sistema sanitario la Regione Toscana pensa che la soluzione sia girare al privato risorse pubbliche, anziché investirle in un progetto a tutela della salute e dei diritti. 

Continua a leggere →
Commenta via FB
image_pdfimage_print

A Fiesole il PD cita Rifondazione senza averci mai contattato

Dmitrij Palagi, Segretario provinciale PRC Firenze, 11 dicembre 2018

La politica gode di cattiva salute. Parte della responsabilità cade anche sui suoi protagonisti. Abbiamo letto del candidato sindaco del PD a Fiesole, Giancarlo Gamannossi, che starebbe cercando (parole sue) di costruire «una grande alleanza di centrosinistra, che metta insieme un ex di Forza Italia, pezzi di Sel, Rifondazione».

Continua a leggere →
Commenta via FB
image_pdfimage_print

Ci ha lasciato Massimo Manetti

Con grande tristezza il Partito della Rifondazione Comunista saluta il compagno Massimo Manetti, che ci ha lasciato nella giornata di ieri.

Il suo impegno non è mai mancato e la sua morte lo ha trovato ancora parte della nostra organizzazione e membro del direttivo del Circolo di Italia-Cuba di Firenze, tra le sue molte attività.  

Per chi volesse salutare Massimo Manetti: lunedì 10, alle 15:00, presso la chiesa di Rosano.

Continua a leggere →
Commenta via FB
image_pdfimage_print
This entry was posted in Lutto.

In piazza il 13 dicembre, per ricordare Samb e Diop, contro il razzismo e il fascismo

Manuela Ciriello, Segreteria provinciale PRC Firenze, 07 dicembre 2018

Il 13 dicembre è il drammatico anniversario della strage ha colpito sette anni fa la Comunità Senegalese a Firenze. Una mattina il fascista Casseri, frequentante aree comuni a CasaPound, con freddezza e determinazione, ha ucciso due ragazzi, Samb Modou e Diop Mor, in piazza Dalmazia.

Continua a leggere →

Commenta via FB

image_pdfimage_print

Resoconto delle prime due riunioni sui servizi sociali

Anna Nocentini, Segreteria provinciale PRC Firenze

 

Il percorso intrapreso dalla Federazione si pone come obiettivo quello del confronto e dell’analisi della situazione dei servizi sociali a Firenze e nella provincia. Se, infatti, negli ultimi tempi il dibattito sulla sanità ha subito una decisiva accelerazione, portando il tema al centro del dibattito politico, la parte inerente ai servizi sociali è rimasta da una parte. Considerato inoltre che nei documenti ufficiali è sempre più frequente la formula socio-sanitario anche per prestazioni finora sanitarie, partire dal sociale diventa una necessità inderogabile per affrontare il tema dell’assistenza e della salute dei cittadini, sempre facendo riferimento agli articoli 32 e 38 della Costituzione. Continua a leggere →

Commenta via FB

image_pdfimage_print

L’autonomia della (e dalla) CGIL e la centralità del lavoro

L’autonomia della (e dalla) CGIL e la centralità del lavoro

Roberto Travagli, responsabile lavoro PRC Firenze, 04 dicembre 2018

Il 5 aprile 2018 sono cominciate le assemblee di categoria nei luoghi di lavoro, prima tappa del lungo percorso che porterà a chiudere, il 25 gennaio 2019, il XVIII congresso della CGIL.

Questo passaggio si articola in un periodo politicamente complicato per il nostro Paese: una crisi sociale diffusa, il collasso delle forze politiche della sinistra (in tutte le sue interpretazioni), i corpi intermedi sotto attacco, un abbrutimento culturale e morale – alimentato strumentalmente per ottenere facile capitale elettorale – che ha portato al governo formazioni apertamente in contrasto con i valori della Costituzione.

Continua a leggere →

Commenta via FB

image_pdfimage_print

Aeroporto a Firenze: simbolo del malgoverno PD

Aeroporto: “grande opera” simbolo del malgoverno PD, Rossi e Nardella

Qui sotto trovate il testo del volantino prodotto dal Circolo Aziendale Università del PRC fiorentino. Per scaricarlo in PDF potete cliccare qui.

Uno sperpero enorme di denaro pubblico, ambientalmente devastante, in concorrenza con Pisa.

Anni di procedure forzate non sono serviti per trovare soluzioni credibili ai grandi problemi ambientali, che la realizzazione di questa grande opera comporterebbe.

Faraonicità dei lavori propedeutici alla realizzazione della nuova pista e tempi lunghissimi. Continua a leggere →

Commenta via FB

image_pdfimage_print